Gran parte della provincia pianeggiante, ma la fascia settentrionale caratterizzata dalla presenza di rilievi collinari.
Lungo il confine con la provincia di Belluno si pu parlare addirittura di montagna, con massicci che sovente superano i mille metri.
Le cime pi elevate sono il Monte Grappa (1775 m, condivisa con le province di Vicenza e Belluno) e il Col Visentin (1764 m).
Peculiare il Montello (371 m), collina isolata che sorge sulla destra del Piave, allungandosi da Montebelluna a Nervesa della Battaglia.

La provincia di Treviso una zona assai ricca di acque, specialmente l'area medio-bassa, dove sono frequenti le risorgive. Tra i fiumi di risorgiva pi importanti da ricordare il Sile che nasce a Casacorba, nel comune di Vedelago, e che caratterizza il centro storico di Treviso.
Ma il fiume principale senza dubbio il Piave caratterizzato, per la maggior parte del suo corso, dal largo letto ghiaioso. Altri corsi d'acqua degni di nota sono il Livenza, il Monticano e il Meschio, provenienti dall'area pedemontana.
 

Sito Online di Euweb